Trump
Economia

Gli analisti della Casa Bianca bocciano i dazi di Trump

La bocciatura per i dazi che l’Amministrazione Trump arriva dall’interno stesso della Casa Bianca. Il Council of Economic Advisers, il gruppo di lavoro che consiglia il presidente in economia, ha infatti consegnato un rapporto confidenziale per mettere in guardia l’amministrazione sui dazi.

Come è facilmente intuibile, una guerra commerciale sarebbe deleteria per tutti i paesi, Stati Uniti in testa. Il rapporto, rivelato dal New York Times, non è stato diffuso, e nemmeno commentato in conferenza stampa da Kevin Hassett, presidente del Council economico del presidente.

Cosa si sa del rapporto

Ma nemmeno il New York Times ha rivelato le cifre dei danni che i dazi potrebbero arrecare all’economia americana.

Le domande poste dai giornalisti non hanno trovato risposta, né da parte del Council, né da parte del presidente.

Dal 15 giugno scatteranno le tariffe doganali contro le merci tecnologiche cinese, per 50 miliardi di dollari. La Cina avrebbe messo sul piatto della bilancia l’acquisto di merci statunitensi per 70 miliardi di dollari, e ora attende una risposta da Washington.
Il Messico ha invece reagito con dazi per 3 miliardi di dollari sulle importazioni di acciaio e altre merci agricole dagli Stati Uniti.

È probabile che la strategia cinese sia quella che porterà i maggiori risultati. È infatti impensabile che la Casa Bianca voglia arrivare ad uno scontro frontale, e la logica suggerisce che le prove di forza di Trump mirino piuttosto a riequilibrare il commercio, invece di distruggerlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Spam protection by WP Captcha-Free